Category

news

Esperienza InSegna 2017

ISSIA CNR Partecipa a Esperienza InSegna 2017

Esperienza InSegna, la più importante manifestazione scientifica del Mezzogiorno d’Italia, è arrivata ormai alla decima edizione. Forte del successo delle edizioni precedenti, con oltre diecimila visitatori per anno, dal 14 al 23 febbraio 2017, il Polididattico dell’Università di Palermo diventerà un laboratorio aperto a chiunque voglia scoprire le molteplici sfaccettature della tematica “Ambiente”.
Quarantatré scuole siciliane di ogni ordine e grado, l’Università, il Consiglio Nazionale delle Ricerche ed altri enti di ricerca e associazioni, dopo aver lavorato fianco a fianco per mesi, si confronteranno durante le varie sessioni e attività, offrendo ai visitatori una settimana di incontri, dibattiti, exhibit, laboratori e visite guidate a diversi musei scientifici palermitani.
In particolare, CNR-ISSIA presenterà insieme a docenti e studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Mario Rutelli” di Palermo un exhibit intitolato “Sistemi fotovoltaici”.
L’esperienza è volta a far comprendere il principio di funzionamento dei sistemi fotovoltaici ed ha carattere interattivo in quanto i visitatori potranno interagire con un apposito dimostratore comprendente un simulatore solare, un pannello fotovoltaico, un sistema di acquisizione dati e alcuni carichi elettrici. In tal modo i visitatori potranno comprendere il diverso funzionamento dei sistemi fotovoltaici isolati rispetto a quelli connessi alla rete elettrica nazionale.
L’invito all’inaugurazione e il programma completo della manifestazione saranno scaricabili a breve sul sito

Visita il sito

Accepted Article on IEEE Magazine

This article presents the Distributed Ambient Intelligence Architecture (DAmIA), which aims to integrate heterogeneous robotic and sensor entities by providing a flexible and scalable software infrastructure adaptable to different Ambient Intelligence scenarios and tasks.

This video shows some different robot functionalities in a realworld domestic-like environment. In particular, a squared domestic like environment of 5×5 meters is considered, where three stationary cameras and one mobile robot are employed. The aim is to demonstrate that critical tasks, such as people tracking and following, can be successfully performed in a completely distributed manner.

http://www.issia.cnr.it/wp/wp-content/themes/salient-2/css/fonts/svg/2.svg

SEE ALL FIELD AND INTERACTION ROBOTICS PROJECTS

ARTICO – PHOTO ALBUM

Pubblicato l’album di dediche e immagini della mostra  “artico, viaggio interattivo al polo nord” che si è tenuto a Genova dal 27 al ottobre al 6 novembre 2016. Ringraziamo i nostri colleghi della sezione operativa divulgazione scientifica Ufficio Comunicazione Informazione e Urp del Cnr che ci hanno ospitato all’interno della mostra.

VISUALIZZA OPPURE SCARICA

Seminar on linear induction motors.

Huazhong University of Science and Technology (HUST), located in Wuhan (China), invited Dr. Marcello Pucci from CNR-ISSIA to hold a seminar on linear induction motors (LIM) as an expert in this field. The seminar will be given from 15 to 16 november 2016 at HUST’s School of Electrical and Electronic Engineering. It will give the students a comprehensive view of LIMs, from their structure to their applications, from modeling and parameter identification issues to classic and sensorless control techniques.
La Huazhong University of Science and Technology (HUST), con sede a Wuhan (China), ha invitato il dott. Marcello Pucci del CNR-ISSIA, in qualità di esperto della materia, a tenere un seminario sui motori lineari a induzione (LIM). Il seminario si terrà dal 15 al 16 novembre presso la School of Electrical and Electronic Engineering di HUST e fornirà agli studenti una panoramica sui LIM, dalla struttura del motore alle sue applicazioni, dalla modellistica e identificazione parametrica alle tecniche di controllo classiche e sensorless.

Marcello Pucci

Principal Investigator - Smart energy conversion ISSIA CNR

http://www.issia.cnr.it/wp/wp-content/themes/salient-2/css/fonts/svg/4.svg

SEE ALL SMART ENERGY CONVERSION PROJECTS

ISSIA AL FESTIVAL DELLA SCIENZA 2016

L’ISSIA sarà presente al festival della scienza dal 26 ottobre al 6 novembre a Genova con una riproduzione in scala dello Shark progettato per le nostre missioni ai poli. La nostra installazione riprodurrà l’ambiente artico marino in cui il minishark si muoverà tra i ghiacci dando ai visitatori la possibilità di interagire con il Drone marino.

QUEL ROBOT FA IL SUBACQUEO!

INTERVISTA A FRANCESCA MESSINA

INTERVISTA A GABRIELE BRUZZONE

PRIMA IMMERSIONE DEL (MINI)SHARK

BUILDING MINISHARK

HERE IT IS

http://www.issia.cnr.it/wp/wp-content/themes/salient-2/css/fonts/svg/2.svg

SEE ALL FIELD AND INTERACTION ROBOTICS PROJECTS

BTS 2016 – DAY/ONE

CNR-ISSIA Marine Robotics team is attending Breaking The Surface 2016 in Biograd na moru, Croatia.

This week activity will focus on the launch at sea of the new e-URoPe ROV/AUV with a demo foreseen on Wednesday afternoon. The navigation and maneuvering capabilities of the robotic vehicle will be tested and tuned at fieldand a campaign for optical and acoustic data acquisition for seabed characterization will be carried out.

PNR 2015/2016, investimenti di 2,5 milioni di euro

Lo scorso 1° maggio il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha  approvato il Programma Nazionale per la Ricerca (PNR) per il periodo 2015-2020. Il Programma, che prevede investimenti complessivi nel primo triennio 2015-2017 pari a 2.428,60 milioni di euro, di cui quasi 2 miliardi sul bilancio del MIUR.

Il PNR 2015-2020 è articolato in programmi e azioni e definisce 12 aree di specializzazione nell’ambito della ricerca applicata: 1. Aerospazio; 2. Fabbrica intelligente; 3.Agrifood; 4.Salute; 5. Design, creatività e Made in Italy; 6. Chimica verde; 7. Cultural Heritage; 8. Blue growth;  9. Smart Communities; 10. Tecnologie per gli Ambienti di Vita; 11. Energia; 12. Mobilità. Aree in cui la ricerca, soprattutto se realizzata in collaborazione tra pubblico e privato, può produrre i migliori risultati.

Le linee di azione in cui saranno concentrati i finanziamenti sono 6: il capitale umano (cui andrà il 42% delle risorse), le infrastrutture di ricerca (il 14%), la cooperazione pubblico-privato e la ricerca industriale (il 20%), la ricerca nel Mezzogiorno (il 18%), l’internazionalizzazione (il 5%) e, infine, la “quality spending” (efficacia e qualità della spesa, l’1%).

Il nuovo PNR prevede il reclutamento di seimila giovani, fra dottorati e ricercatori, nel quinquennio del 2016-2020. Entro l’estate di quest’anno usciranno i bandi per la creazione di queste nuove posizioni, per le quali la prima assegnazione delle risorse finanziarie avverrà in autunno. Per le infrastrutture, i bandi usciranno dopo l’estate perché è necessario un raccordo con le Regioni e serve un passaggio con la Conferenza Stato-Regioni per poter elargire i primi fondi tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017.

Accepted Article on PLOS one

The Immune Landscapes of Polypoid and Nonpolypoid Precancerous Colorectal Lesions.

Little is known about the immunoediting process in precancerous lesions. We explored this aspect of benign colorectal adenomas with a descriptive analysis of the immune pathways and immune cells whose regulation is linked to the morphology and size of these lesions. Two series of polypoid and nonpolypoid colorectal adenomas were used in this study: 1) 84 samples (42 lesions, each with matched samples of normal mucosa) whose gene expression data were used to quantify the tumor morphology- and size-related dysregulation of immune pathways collected in the Molecular Signature Database, using Gene Set ….