news

Seminario 18 maggio 2017

By 05/05/2017 No Comments

Le iniziative Internazionali contro le armi autonome e i
loro fondamenti etici

I progressi dell’intelligenza artificiale e della robotica hanno aperto la strada alla progettazione di armi autonome – e cioè di armi che possono selezionare e attaccare un bersaglio senza essere preventivamente sottoposte all’autorizzazione di un operatore umano. A questa possibilità tecnologica si oppongono un numero crescente di Stati e numerose organizzazioni per i diritti umani, avanzando la richiesta di garantire un controllo umano significativo su ogni sistema d’arma e di limitarne di conseguenza l’autonomia.

In questo seminario si analizzeranno le principali motivazioni etiche a favore di un controllo umano significativo su tutti i sistemi d’arma. Esse riguardano il mantenimento della catena di responsabilità militari nel corso delle operazioni belliche, i diritti fondamentali delle vittime potenziali di armi autonome e le minacce per la pace e la sicurezza internazionali che potrebbero derivare da una loro proliferazione. Si esploreranno infine le implicazioni dell’analisi etica ai fini delle attuali iniziative internazionali sulle armi autonome, che vanno dalla proposta di una regolamentazione restrittiva fino alla loro totale messa al bando.